Privacy

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (Regolamento Europeo 679/2016)

Questa informativa viene fornita ai sensi dell’art. 13 del Regolamento EU 2016/679 (di seguito anche Regolamento); secondo la legge indicata, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

Fondo Pensione Previmoda, avente sede in Via Agudio, 1 – Milano (di seguito Fondo) fornisce le seguenti informazioni sul trattamento effettuato dei dati personali dei propri iscritti.

1. FINALITÀ E MODALITÀ DEL TRATTAMENTO DEI DATI

La raccolta ed il trattamento dei dati personali degli iscritti al Fondo Pensione sono effettuati:

  • per la gestione del rapporto associativo:

    • per le finalità connesse all’erogazione di trattamenti pensionistici complementari del sistema previdenziale obbligatorio, ai sensi del d.lgs. 5 dicembre 2005, n.252

    • per gli obblighi previsti da leggi, regolamenti o dalla normativa comunitaria, nonché da disposizioni impartite da pubbliche autorità a ciò legittimate.

  • Per le attività di comunicazione da parte del fondo:

    • per inviarle via mail la comunicazione periodica annuale “estratto conto”

    • per inviarle le comunicazioni a carattere informativo, relative alle attività del fondo stesso tramite sms o e-mail.

Il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti manuali ed informatici, con modalità strettamente correlate alle finalità sopra indicate e, comunque, in modo da garantire la sicurezza, la protezione e la riservatezza dei dati stessi.

2. CONFERIMENTO DEI DATI

Il conferimento dei dati richiesti per la gestione del rapporto associativo è necessario per l’adempimento delle finalità perseguite dal Fondo Pensione, mentre è facoltativo per le finalità di comunicazione da parte del fondo.

3. NATURA DEL CONFERIMENTO DEI DATI

L’eventuale rifiuto a fornire i dati richiesti per la gestione del rapporto associativo comporta l’impossibilità di dare seguito alla domanda di adesione al Fondo Pensione presentata dall’interessato; L’eventuale rifiuto a fornire i dati richiesti per le attività di comunicazione da parte del fondo non comporterà alcuna conseguenza al rapporto associativo.

4. BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO E PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI

La base giuridica del trattamento è l’adesione dell’iscritto al fondo e la conseguente determinazione del rapporto associativo, nonché gli obblighi di legge.

Per le finalità di comunicazione da parte del fondo la base giuridica del trattamento è il consenso, che può essere revocato in qualsiasi momento; la revoca del consenso non renderà illecito il trattamento effettuato sulla base del consenso prima della revoca.

I suoi dati personali saranno trattati per la durata del rapporto associativo e per un periodo pari alla durata dell’attività del fondo. Il fondo si riserva di adottare criteri di archiviazione/anonimizzazione reversibile (pseudonimizzazione) dei dati dopo il decorso di un determinato lasso temporale.

5. COMUNICAZIONE DEI DATI

Il Fondo Pensione potrà comunicare i dati personali acquisiti a soggetti e società esterne che forniscono servizi strettamente connessi e strumentali alla propria attività.

I soggetti predetti potranno essere costituiti da:

  • istituti bancari incaricati dell’attività di custodia e gestione del patrimonio,

  • compagnie di assicurazione e società finanziarie incaricate della gestione delle risorse del Fondo Pensione,

  • società di servizi amministrativi, contabili ed informatici o di archiviazione e alle Banche depositarie del Fondo,

  • soggetti cui la facoltà di accedere ai dati sia riconosciuta da disposizioni di legge e/o di normativa secondaria.

I dati saranno trasmessi anche alla Commissione di vigilanza sui fondi pensione per i compiti istituzionali dell’Autorità nonché ad altri organi di vigilanza nei casi previsti dalla normativa vigente. I dati personali acquisiti non sono oggetto di diffusione.

I dati personali possono essere trasferiti, sempre per le medesime finalità, verso Paesi dell’Unione Europea e verso Paesi terzi rispetto all’Unione Europea. Il trasferimento dei dati al di fuori dell’Unione Europea avverrà solo verso soggetti che garantiscano un adeguato livello di protezione del trattamento e verso paesi per i quali le competenti Autorità hanno emesso una decisione di adeguatezza e verso soggetti che hanno fornito idonee garanzie al trattamento dei dati attraverso adeguati strumenti normativi/contrattuali quali ad esempio la sottoscrizione di clausole contrattuali standard.

L’interessato, nel caso di trasferimento al di fuori dell’Unione Europea, può ottenere la copia di tali dati scrivendo a fondoprevimoda@protectiontrade.it.

6. DIRITTI DELL’INTERESSATO

L’interessato potrà rivolgersi al Titolare per esercitare i diritti previsti dal Regolamento a favore dell’interessato ed in particolare potrà richiedere l’accesso, la rettifica, l’aggiornamento, il blocco, la revoca del consenso in conformità con le norme applicabili, la limitazione del trattamento, la portabilità dei dati e la cancellazione degli stessi. L’interessato, in relazione al trattamento dei suoi dati personali, ha inoltre diritto di presentare un reclamo all’Autorità di controllo. Tali diritti possono essere esercitati scrivendo all’indirizzo e-mail fondoprevimoda@protectiontrade.it.

7. TITOLARE DEL TRATTAMENTO DEI DATI

Titolare del trattamento dei dati è il Fondo Pensione Previmoda, avente sede in Via Agudio, 1 – Milano.

8. RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI

Il Responsabile della protezione dei dati è la Protection Trade S.r.l.

Tale Responsabile potrà essere contattato per le tematiche privacy scrivendo al seguente indirizzo: via Giorgio Morandi, 22 – 04022 ITRI (LT) oppure inviando una mail all’indirizzo Dpo_Fondoprevimoda@protectiontrade.it.